logo
carte-di-credito

Conto Arancio: F.A.Q. (Frequently Asked Questions)

1) Il tasso attivo di Conto Arancio, pari al 2.80%, è da considerare al lordo o al netto della ritenuta fiscale del 27%?

R: Il tasso di interesse del 2.80% è un tasso al lordo della ritenuta fiscale (pari al 27%). Il tasso netto è dunque del 2.04%.

2) Il tasso di interesse di Conto Arancio è un tasso fisso o indicizzato?

R: Il tasso pubblicizzato del 2.80% è un tasso di interesse soggetto a variazioni in relazione alle condizioni economiche e di mercato.
Un abbassamento o innalzamento del tasso di riferimento da parte della Banca Centrale Europea può determinare una variazione generalizzata nella struttura dei tassi di interesse in tutti i Paesi dell'Unione Europea, con il conseguente adeguamento da parte dell'intero sistema bancario.
Per questo motivo non si può garantire un tasso indefinitamente fisso nel tempo (potrebbe essere non conveniente in caso di aumento dei tassi di riferimento).
ING DIRECT non lega il proprio tasso di interesse in modo fisso a particolari parametri di indicizzazione perchè vogliamo rimanere flessibili per garantire sempre un alto rendimento sulle somme depositate.


3) Come può ING DIRECT garantire un così elevato rendimento?

R: Come banca diretta, ING DIRECT sostiene costi di struttura (edifici, personale...) di circa dieci volte inferiori rispetto ad una banca tradizionale. Questo consente di ottenere risparmi consistenti e tradurli in condizioni economiche più favorevoli ai propri clienti.
La forza finanziaria del Gruppo, inoltre, consente una gestione accentrata e diversificata degli investimenti tale da poter ottenere una remunerazione sensibilmente più elevata rispetto ad altri attori del mercato.
Il livello tecnologico presente, infine, è tale da garantire la più completa efficienza abbattendo i costi di transazione tipici di strutture organizzative più obsolete.
Per queste ragioni ING DIRECT è oggi in grado di offrire anche in Italia condizioni del tutto favorevoli: 2.80% di interesse, zero rischi, zero spese!

4) I titolari di Conto Arancio sono garantiti da un Fondo di tutela dei depositi?

R: ING DIRECT Italia, in qualità di filiale italiana di banca olandese aderisce da sempre al Fondo Interbancario Olandese. Dal 18 settembre 2002 inoltre siamo iscritti ufficialmente anche al Fondo Interbancario Tutela Depositi Italiano (www.fitd.it), con delibera del Consiglio del Fondo. L'iscrizione al Fondo di Tutela italiano offre ai clienti di ING DIRECT e Conto Arancio una garanzia aggiuntiva a quella già esistente del Fondo Olandese. Ai 20.000 Euro di copertura offerti dall'Olanda si integrano gli 83.000 Euro offerti dal sistema interbancario italiano, garantendo a ciascun cliente una copertura totale di 103.000 Euro come per qualsiasi istituto italiano.

5) Con quale periodicità vengono liquidati gli interessi di Conto Arancio?

R: Gli interessi su Conto Arancio maturano giornalmente e vengono accreditati una volta all'anno (il 31 Dicembre).
Ogni 1º Gennaio gli interessi si sommano alle somme depositate su Conto Arancio. In termini bancari si parla di capitalizzazione annuale degli interessi attivi.